giovedì 13 agosto 2015

Siero al veleno di vipera Aspidum : mie impressioni



Cari tutti, buongiorno!!!
Oggi finalmente riesco a parlarvi di uno dei prodotti che ho acquistato a marzo al Cosmoprof di Bologna e di cui vi avevo accennato in questo post su Instagram: Aspidum Vipera Serum dell'azienda Amici Per La Pelle, un siero liftante e antirughe al veleno di vipera.



Il prodotto è contenuto in un pratico dispenser airless in plastica da 30 ml, ha una consistenza fluido-gelatinosa molto leggera, è totalmente trasparente e va applicato mattina e/o sera su viso, collo e décolleté, fino a totale assorbimento e prima dell'abituale crema idratante. Il costo di questo siero sul sito ufficiale è di 39,90 euro, ma io al Cosmoprof l'ho pagato solamente 20 euro e siccome veniva venduto nello stand della Helix Extra, che produce una ampia gamma di prodotti alla bava di lumaca, mi ha incuriosito proprio perché non rientrava in questa linea (di cui ho già provato molte cose, anche se non di questa marca). 


Chiaramente questo siero non contiene il veleno di vipera (che risulterebbe, per ovvi motivi, pericoloso), ma una combinazione di tre amminoacidi (peptidi) che riproducono l'effetto provocato dalla tossina del veleno di vipera, riducendo le contrazioni muscolari della mimica facciale. E' adatto per qualunque tipo di pelle (normale, mista, grassa o secca), protegge dall'invecchiamento precoce, dai raggi UVA e UVB, dalle macchie, dona un immediato effetto tensore e, alla lunga, serve a rivitalizzare, rigenerare e a idratare la pelle in profondità.


Sto usando quotidianamente questo siero due volte al giorno dal 27 maggio e suppongo che la quantità rimasta mi sarà sufficiente ancora per parecchi giorni; la dose necessaria per viso e collo corrisponde più o meno a metà della dose erogata premendo il dosatore fino in fondo e devo dire che, contrariamente a quanto mi sarei immaginata considerando la consistenza gelatinosa che ha, non resta per nulla appiccicoso sulla pelle, ma anzi si assorbe piuttosto in fretta. Sono molto soddisfatta di questo prodotto che, in questo periodo di gran caldo, uso dopo il siero Ultimune di Shiseido (di cui vi ho già parlato in questo post su Instagram e di cui vi riparlerò a breve anche qui sul blog) e non abbinato a una crema idratante, perché d'estate non sopporto troppi prodotti sulla pelle. Mi piace molto perché è un prodotto leggero e non untuoso, ma anche perché non mi ha creato nessuno sfogo sulla pelle, che anzi ne è risultata liscia, compatta e perfettamente idratata fin dal primo utilizzo. Ultima nota non trascurabile, non contiene paraffina, parabeni, OGM, petrolati, siliconi e olii minerali


Se proprio dovessi trovare - sforzandomi -  alcuni difetti a questo siero, potrei dire che ho fatto difficoltà ad apprezzarne il fortissimo (per il mio naso) profumo fiorito, perché in generale non amo le fragranze floreali troppo forti, ma ammetto anche di essermi abituata abbastanza presto a questa profumazione così intensa; l'altra cosa che non mi è piaciuta è che, non avendo un dispenser trasparente, non riesco a capire qual è la quantità di prodotto rimanente, che posso solo intuire dalla progressiva diminuzione del peso del contenitore. Inoltre, è un prodotto di non facilissima reperibilità in punti di vendita "fisici", concentrati solamente nel Lazio, Lombardia, Abruzzo, Marche, Toscana e Umbria (a questo link trovate tutti i rivenditori). Ed infine, proprio a voler essere una puntigliosa rompiscatole :-)))), potrebbe essere migliorato il packaging, in particolare gli inchiostri utilizzati per scrivere sul flacone, perché tendono a sbiadirsi facilmente.


Detto ciò, è sicuramente un siero che mi sento di consigliarvi ad occhi chiusi se state cercando un prodotto idratante ma leggero, e se siete incuriositi (come lo sono io) dalle stranezze in ambito cosmetico, come può essere la bava di lumaca, il veleno di vipera o il veleno d'ape, che ancora mi manca tra i prodotti di skincare provati finora e che non è detto che io non provi in un prossimo futuro :-)))).
A risentirci alla prossima beauty review!!!







Instagram

6 commenti:

  1. Complimenti, ottima recensione. Mi hai incuriosita, aspetto il post su Ultimune... Ti seguo sempre con grande piacere, ciao Stefy!!! 🌺

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei troppo carina! Mi metto a lavorare presto su Ultimune, su cui ho ormai delle idee chiarissime :-)
      Buona giornata cara!

      Elimina
  2. Alla bava di lumaca c'ero arrivata ed è stata una delle mie creme preferite (la elicina), peccato solo per il costo ma sicuramente la comprerò di nuovo. Però il veleno di vipera mi è nuovo!!! :) Fa un po' paura come nome ma è sempre bello scoprire nuovi prodotti! Buone vacanze Stefania!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Annamaria, buon pomeriggio!!!
      Un consiglio: se devi ricomprare una crema alla bava di lumaca, prova la linea Loom di Bioearth, perché è veramente eccezionale!
      Buone vacanze anche a te e buon pomeriggio!

      Elimina
  3. Ottima recensione!!! Mi hai incuriosito molto!!!
    Buona giornata Cara!!!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite cara e buona giornata anche a te!

      Elimina